RECUPERATI ALL'ALBA ESCURSIONISTI IN VALLE DI SAN LUCANO

Scritto da
Taibon Agordino (BL), 09 - 08 - 20
Sono stati recuperati all'alba i due escursionisti rimasti incrodati ieri in fondo alla Valle di San Lucano. I due uomini, 67 e 76 anni, di Alleghe (BL) erano partiti per la traversata degli Altipiani del Rosetta, con l'intenzione di rientrare da Col di Pra, a Taibon Agordino. Lungo il sentiero hanno però abbandonato la traccia prendendo il canale della Valle di Angheraz, di fronte allo Spigolo dell'Agner, e finendo bloccati sopra un salto di roccia di una cinquantina di metri. Attorno alle 20.30 l'allerta alla Centrale operativa del 118, con la comunicazione che saltava e l'impossibilità di risalire alle loro coordinate per assenza di traffico dati, fino alla perdita totale del contatto. Pur con le informazioni frammentarie, una squadra del Soccorso alpino di Agordo è arrivata in fondo alla Valle per tentare di vedere se i due fossero individuabili attraverso la luce di pile o frontali, senza però riuscire a localizzati. Alle 5.30 l'elicottero di Trento emergenza ha imbarcato due soccorritori per perlustrare l'area e dopo una lunga ricognizione l'equipaggio li ha individuati a circa 1.400 metri di quota e li ha recuperati utilizzando un verricello. Stavano bene, anche dopo una notte all'addiaccio, e sono stati trasportati in piazzola ad Agordo.

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.