CADE MARTELLO DURANTE L'ARRAMPICATA, COLPITA FEEECLIMBER ALLA BASE DELLA PARETE

Scritto da
Foza (VI), 21 - 03 - 24
Mentre stava assicurando con la corda il compagno che stava salendo una via della falesia di Pian Grande, una feeeclimber è stata colpita alla testa dal martello caduto dall'alto. La 36enne di Marostica (VI), che si trovava alla base della parete su cui sono tracciate numerose vie da un tiro, ha cercato di spostarsi e schivarlo, ma è stata raggiunta sul collo dietro la testa dall'attrezzo caduto da un'altezza di 13 - 14 metri. Subito le persone sul posto l'hanno adagiata a terra e la hanno coperta, in attesa dei soccorsi. Scattato l'allarme verso le 11.45, una squadra del Soccorso alpino di Asiago ha raggiunto il tornante da cui parte il sentiero che in qualche minuto permette di arrivare alla falesia. Contemporaneamente l'elicottero di Verona emergenza calava con il verricello sul luogo dell'incidente il tecnico di elisoccorso, per poi sbarcare l'equipe medica vicino alla squadra. Assieme a medico e infermiere dell'equipaggio, i soccorritori hanno quindi portato i presidi sanitari e raggiunto l'infortunata, che aveva male alla base della testa. Dopo averle applicato il collare e averla caricata in barella, i soccorritori hanno trasportato la donna per 200 metri fino a un punto agevole per l'imbarco. Issata a bordo, l'infortunata è stata accompagnata all'ospedale di Vicenza. 

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.