Lunedì, 07 Settembre 2020 09:44

RECUPERATO RUNNER AL RIFUGIO SCALORBI

Ala (TN), 06 - 09 - 20
Alle 13.15 il Soccorso alpino di Verona è stato attivato su richiesta del Coordinamento Basso Trentino per il recupero di un runner bloccato da un infortunio al Rifugio Scalorbi. L'uomo, un quarantenne di Rovigo, si era fatto male alla pianta del piede correndo in discesa dal Rifugio Fraccaroli. Aiutato da alcuni passanti a raggiungere lo Scalorbi, per il dolore non era più stato in grado di proseguire e rientrare al Rifugio Pertica, dove si trovavano la compagna e la figlia. Poiché l'intervento con i mezzi sarebbe stato più veloce dal versante veronese, una squadra ha raggiunto in fuoristrada il corridore e lo ha accompagnato alla macchina. In accordo con la Centrale del 118, l'uomo ha rifiutato l'ambulanza per dirigersi in autonomia all'ospedale.
Pubblicato in 2020
Giovedì, 04 Giugno 2020 15:49

TROVATO SENZA VITA SUL MONTE GRAPPA

Romano d'Ezzelino (VI), 30 - 05 - 20
È stato purtroppo ritrovato senza vita il corpo del runner di Bassano del Grappa (VI), per il cui mancato rientro era scattato l'allarme attorno a mezzogiorno e mezza. Uscito per andare a correre verso le 9, F.B., 37 anni, sarebbe dovuto tornare dopo un'oretta. Non vedendolo rientrare e non riuscendo a contattarlo, la madre preoccupata aveva lanciato l'allarme. Le squadre del Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa, una volta rinvenuta la sua macchina ancora parcheggiata in Vallle di Santa Felicita, si sono suddivise in squadre e hanno iniziato a percorrere tutti i sentieri a monte dell'auto. Sul posto anche il Centro mobile di coordinamento delle ricerche e le unità cinofile, tra le quali una molecolare arrivata da Bolzano. L'elicottero di Treviso emergenza con a bordo personale del Soccorso alpino ha anche effettuato una lunga ricognizione dall'alto. Finché, passate le 18, una squadra salita su uno dei pulpiti della dorsale sotto cui passa il sentiero del Cavallo, numero152, ha notato una mascherina. Da sotto i soccorritori sono quindi risaliti a pettine e, a quota 450, hanno rinvenuto il corpo. L'uomo, che era salito sulla cresta, era scivolato ruzzolando per un centinaio di metri. Constatato il decesso, la salma è stata imbarellata e recuperata con il verricello dall'eliambulanza di Treviso, per essere trasportata a valle. Alla ricerca in Valle di Santa Felicita hanno preso parte anche i Vigili del fuoco, i Carabinieri e le unità cinofile dell'Associazione nazionale Carabinieri.
 
Pubblicato in 2020
Venerdì, 06 Settembre 2019 13:16

MUORE COLTO DA MALORE

Recoaro Terme (VI), 05 - 09 - 19
Ieri attorno alle 19 il Soccorso alpino di Recoaro Valdagno è stato allertato dalla Centrale del 118 per una persona colta da malore sul sentiero Soldà. Una ragazza che stava scendendo si era infatti imbattuta in un uomo esanime a terra ed era scesa a dare l'allarme. Alle 19.20 una squadra ha raggiunto al rendez vous con l'ambulanza medico e infermiere e li ha caricati a bordo del proprio mezzo fuoristrada, assieme ai carabinieri, per trasportarli dall'alto fino in località Covole, a 800 metri di quota, dove i Vigili del fuoco stavano praticando le manovre di rianimazione all'uomo, colto ma dalore mentre correva in salita verso Recoaro 1000. Purtroppo al personale sanitario non è stato possibile altro che constatare il decesso di A.G., 59 anni, di Recoaro Terme (VI). Ricomposta, la salma è stata imbarellata e trasportata alla jeep, per essere poi accompagnata dai soccorritori, presenti in sei, fino a Recoaro 1000 e lì affidata al carro funebre. L'intervento si è concluso in tarda serata.
 
Pubblicato in 2019
Giovedì, 27 Settembre 2018 09:14

RITROVATO RUNNER INFORTUNATO

Feltre (BL), 20 - 09 - 18
Attorno alle 15 il 118 ha allertato il Soccorso alpino di Feltre per un uomo non rientrato a casa da un giro di corsa in montagna. L.S., 55 anni, di Feltre (BL), era partito questa mattina alle 9 avvertendo che sarebbe rientrato a mezzogiorno. Quando non è ritornato a casa, la compagna, dopo aver provato a chiamarlo al telefono che non risultava raggiungibile, preoccupata ha dato l'allarme. Una squadra si è fatta spiegare il percorso solitamente seguito e ha avviato la ricerca, finché poco prima delle 17 non lo ha individuato in una laterale della Val di San Martino. Era scivolato da una traccia di sentiero su alcune roccette finendo nel bosco e riportando alcuni possibili traumi. L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore sopraggiunto nel frattempo ha sbarcato personale medico e tecnico di elisoccorso, che hanno prestato le prime cure all'infortunato. Imbarellato, l'uomo è stato recuperato con un verricello e trasportato all'ospedale di Feltre. Presenti anche i Vigili del fuoco.
Pubblicato in 2018
Domenica, 17 Settembre 2017 10:24

SOCCORSO RUNNER IN DIFFICOLTÀ

Solagna (VI), 15 - 09 - 17
Verso le 14.20 il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è stato allertato dalla Centrale del Suem 118 per un runner in difficoltà lungo il sentiero numero 944 del Monte Grappa, un itinerario per escursionisti esperti, che presenta un tratto attrezzato molto ripido. Arrivato durante un allenamento in quel punto, con salti di roccia resi viscidi dall'acqua, C.C., 43 anni, di Galliera Veneta (PD), si era infatti bloccato temendo di rischiare di scivolare e farsi male proseguendo oltre. Arrivati da sopra, a circa 900 metri di quota, sette soccorritori hanno allestuto gli ancoraggi per raggiungerlo con una corda da 60 metri. Una volta assicurato con un imbrago, lo hanno sollevato per superare la parte più impegnativa e riportarsi sul tracciato meno difficile del sentiero. Assieme a lui sono quindi tornati ai mezzi e lo hanno riaccompagnato a valle alla sua auto.
Pubblicato in 2017

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.