Articoli filtrati per data: Giugno 2021

Val di Zoldo (BL), 23 - 06 - 21
Poco prima delle 14 la Centrale del 118 è stata allertata dai compagni di un'escursionista scivolata dalla cresta degli Sfornioi. I tre amici si trovavano nelle vicinanze della Cima di Mezzo, quando la donna ha perso l'equilibrio ed è precipitata. Dalle precise indicazioni del luogo dell'incidente ricevute, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore ha individuato velocemente il punto in cui si trovavano i due uomini e, abbassatisi sulla verticale, hanno scorto il corpo di A.N., 50 anni, di Erto e Casso (PN), 150 metri più in basso. Sbarcati con un verricello di 60 metri, i soccorritori hanno allestito un ancoraggio e si sono calati per una trentina di metri. Imbarellata, la salma è stata recuperata sempre con il verricello, per essere trasportata a Pontesei e affidata al carro funebre. Presenti il Soccorso alpino della Val di Zoldo e le autorità competenti. 
Pubblicato in 2021
Posina (VI), 22 - 06 - 21
È stato recuperato dal canale pietroso dove era rimasto bloccato l'escursionista in difficoltà sul Pasubio. La squadra del Soccorso alpino di Arsiero, che stava risalendo dal basso in Val Sorapache, lo ha individuato e raggiunto dal basso. Dopo averlo assicurato, i soccorritori lo hanno aiutato salire verso l'alto superando alcuni salti di roccia. Arrivati sul sentiero soprastante, stanno rientrando con lui. 
Pubblicato in 2021
Giovedì, 24 Giugno 2021 13:05

INTERVENTO IN CORSO IN PASUBIO

Posina (VI), 22 - 06 - 21
Il Soccorso alpino di Arsiero sta intervenendo sul Pasubio, dove un escursionista, che doveva scendere in Valsorapache dal sentiero numero 377, perso l'orientamento ha seguito una traccia sbagliata finendo bloccato in un canale pietroso. Sei soccorritori stanno risalendo per raggiungerlo dal basso, mentre altri quattro sono in attesa, a monte, con altra attrezzatura. Pronta una terza squadra in base. L'uomo sta bene ed è in contatto telefonico con i soccorritori. 
Pubblicato in 2021
Giovedì, 24 Giugno 2021 13:03

DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

Belluno, 22 - 06 - 21
Attorno alle 15, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato verso il Monte Paterno, ad Auronzo di Cadore, poiché un escursionista si trovava in difficoltà. B.M.S., 28 anni, di Ravenna, era infatti sceso per un ripido canale roccioso a est del Ciadin del Passaporto, bloccandosi in bilico sul vuoto. Sbarcato con un verricello di 30 metri nelle vicinanze, il tecnico di elisoccorso si è avvicinato il più possibile, per poi attrezzare una sosta per calarsi e raggiungerlo. Assicurato l'escursionista, entrambi sono stati recuperati sempre con il verricello. Il ragazzo è stato quindi accompagnato a valle.
Verso le 17.30 l'eliambulanza è stata inviata a Cortina d'Ampezzo, lungo la Ferrata Olivieri in Tofana, per due turisti polacchi di 33 anni, incapaci di proseguire a causa della neve. Entrambi sono stati recuperati a 2.800 metri di quota dal tecnico di elisoccorso calato con un verricello di 20 metri.
Pubblicato in 2021
Giovedì, 24 Giugno 2021 13:02

SCIVOLA SUL SENTIERO

Lusiana (VI), 22 - 06 - 21
Passate le 16 il Soccorso alpino di Asiago, a seguito della chiamata del marito, è stato allertato per un'escursionista scivolata 150 metri sotto la cima del Portule, riportando la probabile frattura di una gamba. Cinque soccorritori assieme a tre Carabinieri forestali di Roana si sono avvicinati con i mezzi, per poi ultimare a piedi la salita. Una volta da G.F., 48 anni, di Asiago (VI), le hanno immobilizzato l'arto e la hanno caricata in barella, per poi affrontare, alternandosi nel trasporto, 450 metri di dislivello in discesa fino alla strada. Caricata in jeep, l'infortunata è stata accompagnata a Malga Larici e affidata all'ambulanza diretta all'ospedale di Asiago.
Pubblicato in 2021
Lunedì, 21 Giugno 2021 13:41

RECUPERATA COPPIA IN DIFFICOLTÀ SUL VERENA

Roana (VI), 20 - 06 - 21
Alle 19, non appena sono riusciti a trovare campo, marito e moglie sessantenni di Mirano (VE), hanno contattato il 118 perché avevano perso l'orientamento e non sapevano più come procedere al rientro dal Verena. Partiti in mattinata da Malga Campovecio in direzione del Monte Verena, dopo essere arrivati al Forte i coniugi volevano ritornare facendo un altro giro, ma si sono smarriti lungo una mulattiera, a causa degli schianti di Vaia e per le scarse segnalazioni, e non sapevano più come procedere. Inoltre Olly, il loro cane, era stato morso sul muso da un serpente o da una vipera. Risaliti alle coordinate del luogo e avendo intuito dalla spiegazione dove potevano trovarsi, due squadre del Soccorso alpino di Asiago sono partite con altrettante macchine e dopo un po' li hanno individuati, a metà strada tra Crose Civelo e il laghetto di Roana. i soccorritori li hanno caricati a bordo e accompagnati dalla figlia, veterinaria, che li attendeva alla macchina. 
Pubblicato in 2021
Lunedì, 21 Giugno 2021 13:39

MALORE MORTALE IN VAL DI MASO

Roana (VI), 20 - 06 - 21
Poco prima delle 14 il Soccorso alpino di Asiago è stato allertato dalla Centrale del 118, a seguito della chiamata della moglie di un uomo colto da malore in Val di Maso, non distante dell'abitato di Cesuna. Seguendo le indicazioni date, una squadra si è avvicinata in jeep lungo una stretta strada bianca è ha raggiunto l'uomo, cui la moglie stava praticando le manovre di rianimazione, subentrandole. I soccorritori hanno tentato a lungo, supportati poi dal personale medico dell'ambulanza sopraggiunta nel frattempo. Purtroppo non è rimasto che constatare il decesso di M.Z., 58 anni, di Monselice (PD). Ottenuto il nulla osta dalla magistratura per la rimozione, la salma è stata imbarellata e trasportata fino al carro funebre. Sul posto anche i Carabinieri di Canove. 
Pubblicato in 2021
Lunedì, 21 Giugno 2021 13:37

SCIVOLA SUL SENTIERO

Brenzone (VR), 20 - 06 - 21
Attorno alle 16 l'elicottero di Verona emergenza è decollato in direzione del Monte Baldo, verso il sentiero numero 654 che dal Rifugio Telegrafo scende al Lago di Garda, per un'escursionista che era scivolata, riportando un trauma alla caviglia. Individuato il luogo dell'incidente dalle coordinate, l'eliambulanza ha sbarcato in hovering nelle vicinanze il tecnico di elisoccorso, che ha raggiunto l'infortunata, una trentatreenne di Reggio Emilia. Caricata a bordo, la donna è stata trasportata all'ospedale di Peschiera.
Pubblicato in 2021
Baone (PD), 20 - 06 - 21
Alle 11 circa la squadra del Soccorso alpino di Padova, che stava prestando assistenza lungo il percorso della gara di mountain bike Monselice in rosa, è stata inviata in località Pianoretto, sul Monte Cecilia, per la caduta di una concorrente. Quattro soccorritori, tra i quali un'infermiera, hanno raggiunto P.M, 53 anni, di Modena, e le hanno prestato prime cure per una sospetta frattura alla gamba, mentre sopraggiungeva l'elicottero di Padova emergenza, atterrato a 500 metri di distanza dal luogo dell'incidente. Dopo che l'equipe medica la ha presa in carico, l'infortunata è stata caricata in barella e trasportata a spalla fino all'eliambulanza.
Pubblicato in 2021
Lunedì, 21 Giugno 2021 13:33

INFORTUNIO SOTTO IL MONTE CEVA

Montegrotto Terme (PD), 20 - 06 - 21
Verso le 9.30 il Soccorso alpino di Padova è stato allertato dalla Centrale del 118, per un'escursionista infortunatasi sotto la cima del Monte Ceva. K.M., 54 anni, di Susegana (TV), era scivolata sulle rocce sotto la croce, scendendo con il marito e, messo male il piede, aveva riportato un trauma alla caviglia. Raggiunta da una squadra di sette soccorritori, la donna è stata assistita e caricata in barella, per essere trasportata a spalla 800 metri fino alla strada, assicurando con corde i tratti più ripidi. L'escursionista è stata affidata all'ambulanza diretta all'ospedale di Abano Terme.
Pubblicato in 2021
Pagina 3 di 7

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.