Articoli filtrati per data: Maggio 2022

Longarone (BL), 18 - 05 - 22
È stato ritrovato nella gola del Maè, 150 metri circa a valle della passerella di Igne, il corpo senza vita di R.R., 47 anni, di Belluno, le cui ricerche erano partite ieri, a seguito del rinvenimento della sua auto parcheggiata nei pressi del ponticello sospeso. Al personale del Saf dei Vigili del fuoco, si è unita per il recupero una squadra forre del Soccorso alpino e speleologico Veneto. Ricomposta, la salma è stata imbarellata e spostata dall'elicottero del Suem di Pieve di Cadore con un verricello, per essere infine trasportata al campo sportivo di Igne e affidata al carro funebre.
Oltre a Soccorso alpino e Vigili del fuoco, hanno preso parte alla ricerca anche i soccorritori del Sagf di Auronzo e Cortina.
Pubblicato in 2022
Sabato, 21 Maggio 2022 13:38

SCIVOLA SULLA STRADA STERRATA

Volpago del Montello (TV), 17 - 05 - 22
Passate le 20 il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è stato inviato dalla Centrale del Suem alla presa numero 13 del Montello, in località Case Gobbato, per una donna che era scivolata sulla strada sterrata facendosi male. Cinque soccorritori hanno raggiunto in fuoristrada F.T., 71 anni, di Crocetta del Montello (TV) e assieme al personale sanitario dell'ambulanza di Montebelluna, le hanno immobilizzato un piede per il probabile trauma alla caviglia riportato, per poi caricarla sul mezzo, partito in direzione dell'ospedale. 
Pubblicato in 2022
Pieve del Grappa (TV), 17 - 05 - 22
Sono rientrate le squadre del Soccorso alpino, che da ieri hanno nuovamente preso parte alle ricerche di Valeria Rosato, 88 anni, uscita dalla propria abitazione domenica mattina, presumibilmente attorno alle 6.30, senza più fare ritorno.
Dopo aver perlustrato ieri le aree impervie lungo il torrente Astego, a cavallo tra Crespano e Paderno assieme al Soccorso alpino di Feltre e Prealpi Trevigiane, da questa mattina alle 8 il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa si è concentrato in zona Fonte, a seguito di una segnalazione che vorrebbe l'anziana lungo la provinciale da Onè a Loria. Con il supporto del Soccorso alpino di Asiago e del Sagf di Auronzo, Cortina e Passo Rolle con due unità cinofile, le squadre si sono suddivise su diverse aree. Presente anche un'unità molecolare del Soccorso alpino. Per quanto di competenza, il Soccorso alpino si ferma in attesa di nuovi elementi che possano circoscrivere la zona di indagine e far ripartire le squadre.
Valeria è alta un metro e 68, di media corporatura. Porta i capelli grigi chiari raccolti e ha occhi marroni. Indossa una felpa grigia e pantaloni grigi. È uscita di casa con una vestaglia rosso bordeaux, ma potrebbe non averla più addosso. Calza ciabatte nocciola. 
Chiunque l'avesse vista o abbia sue notizie è pregato di contattare i Carabinieri al numero 112.
Pubblicato in 2022
Sabato, 21 Maggio 2022 13:37

SCIVOLA LUNGO IL SENTIERO DEL PELLEGRINO

Caprino Veronese (VR), 17 - 05 - 22
Attorno alle 11.30 il Soccorso alpino di Verona è stato allertato, per un'escursionista vicentina che, mentre scendeva assieme alla figlia dal Santuario della Madonna della Corona, aveva messo male un piede in fallo, riportando un probabile trauma alla caviglia. F.P., 67 anni, di Lonigo (VI), che si trovava lungo il Sentiero del Pellegrino, è stata raggiunta da un primo soccorritore, che ne ha appurato le condizioni inviando le coordinate precise del punto, seguito da una squadra scesa da Spiazzi al Santuario e da lì a piedi fino dall'infortunata. Una volta immobilizzatole il piede, l'escursionista è stata imbarellata e trasportata a monte superando 150 metri di dislivello, per arrivare al rendez vous con l'ambulanza, che la ha accompagnata all'ospedale di Peschiera. 
Pubblicato in 2022
Lunedì, 16 Maggio 2022 16:26

RICERCA AURONZO, RITROVATO SENZA VITA

Auronzo di Cadore (BL), 16 - 05 - 22
È stato purtroppo ritrovato senza vita G.D.S., 78 anni, di Auronzo di Cadore (BL), che ieri mattina era uscito di casa per una consueta camminata senza più fare ritorno. Questa mattina una cinquantina di persone hanno proseguito le ricerche avviate una volta scattato l'allarme è una squadra, poco prima delle 10, ha avvistato il corpo senza vita in un bosco pianeggiante, non distante dalle baite in località Soccosta. La salma è stata recuperata e affidata al carro funebre. Sul posto il Soccorso alpino di Auronzo, Centro Cadore, Comelico, il Sagf di Auronzo e Cortina, i Vigili del fuoco. 
Pubblicato in 2022
Asiago (VI), 15 - 05 - 22
Si è appena conclusa la ricerca di una coppia di ragazzi, che si erano smarriti al rientro da un'escursione. Alle 19.50 il Suem ha allertato il Soccorso alpino di Asiago per una coppia - M.G., 25 anni, di Grisignano di Zocco (VI), lei, e A.C., 21 anni, di Montegaldella (VI), lui - che aveva avvisato i familiari di voler fare un giro a Cima Portule e Cima Dodici. I due giovani però si erano persi: lui era rimasto senza batteria, lei ne aveva solo il 5% ed erano riusciti a chiamare dicendo che vedevano un pianoro con alberi abbattuti. Senza avere una descrizione utile a individuare il luogo, sei soccorritori sono saliti con due mezzi per visionare le mulattiere, quando la ragazza ha inviato un messaggio in cui diceva che vedeva il cartello di Porta Manazzo e il numero di sentiero 204. Un luogo completamente diverso e un sentiero che scende verso la Valsugana. Chiesto quindi l'intervento dei colleghi di Borgo Valsugana, i soccorritori si sono portati in jeep a Porta Manazzo per poi iniziare a scendere a piedi. Fortunatamente la coppia, vista una luce, è riuscita ad arrivare in un ristorante quasi in valle e ad avvertire genitori e Suem. Il Soccorso alpino di Asiago è quindi rientrato e i due ragazzi sono stati raggiunti dai soccorritori di Borgo, in attesa dell'arrivo dei familiari.
Pubblicato in 2022
Lunedì, 16 Maggio 2022 16:13

DUE INTERVENTI SUL BAFFELAN

Valli del Pasubio (VI), 15 - 05 - 22
Si è concluso poco prima delle 21 il secondo dei due interventi avvicendatisi oggi sul Baffelan. Verso le 13.30 un alpinista è volato per una decina di metri sul primo tiro della Via Vicenza, riportando la sospetta frattura di una caviglia. Due soccorritori che stavano arrampicando nelle vicinanze lo hanno raggiunto per primi e lo hanno calato alla base della parete, mentre partiva l'allerta al Soccorso alpino di Schio, supportato nelle operazioni anche da un squadra di Recoaro - Valdagno. Sia l'elicottero di Treviso emergenza che quello di Trento hanno tentato più volte di avvicinarsi, dovendo desistere per la presenza di nubi bassi persistenti all'altezza del Rifugio Campogrosso. L'infortunato F.C., 36 anni, di Rovolon (PD), è stato stabilizzato dal personale sanitario dell'ambulanza accompagnato da due soccorritori. Una volta imbarellato, le squadre hanno attrezzato le calate per 300 metri fino a raggiungere la strada e l'ambulanza partita in direzione dell'ospedale. Con loro anche il compagno di cordata. Mentre si svolgevano le manovre, alle 15.30 la seconda emergenza. Su segnalazione dei Carabinieri, i soccorritori sono stati avvisati di due scalatori in difficoltà a causa della visibilità nulla, lungo la Via Casara, sullo spigolo sud est del Baffelan. I due trentenni veronesi per la nebbia non riuscivano più a distinguere la progressione in parete e temendo di mettersi in situazioni di pericolo avevano chiesto aiuto. Tre soccorritori si sono portati in cima al Baffelan, poi affiancati da altri con l'attrezzatura, mentre alla base della parete un altro tecnico, quando la nebbia lasciava aperti dei varchi, dava loro le indicazioni sulla verticale da cui scendere con le corde per arrivare dai due alpinisti. Dopo una calata di 100 metri, i due scalatori, assicurati dall'alto, sono stati recuperati. Guadagnata la cima, sono quindi rientrati assieme alle squadre al Rifugio Campogrosso. 
Pubblicato in 2022
Lunedì, 16 Maggio 2022 16:12

RICERCA IN CORSO AD AURONZO

Auronzo di Cadore (BL), 15 - 05 - 22
Dalle 18.30 il Soccorso alpino di Auronzo assieme al Sagf di Auronzo, ai Vigili del fuoco, ai Carabinieri sta partecipando alle ricerche di un 78enne del posto, camminatore abituale, uscito per un giro nei boschi questa mattina, senza indicare la meta e senza cellulare, verso le 11.30 e atteso per le 16 a casa dove non è mai arrivato. Le perlustrazioni si stanno concentrando nella zona di Soccosta, sotto le ex funivie. Attivate anche le Stazioni del Soccorso alpino limitrofe. 
Pubblicato in 2022
Auronzo di Cadore (BL), 15 - 05 - 22
Alle 16.15 circa la Centrale del Suem è stata allertata da un escursionista in difficoltà sul Paterno. Partito dal Rifugio Auronzo con l'intenzione di fotografare le pareti nord delle Tre Cime di Lavaredo attraverso uno dei fori delle gallerie del Paterno, l'uomo diceva di avere perso il sentiero, essere scivolato ed essersi fatto male a una spalla. Individuato sulla parete dall'equipaggio dell'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, A.C., 35 anni, di Torino, è stato recuperato dal tecnico di elisoccorso con un verricello di 40 metri ed è stato trasportato all'ospedale di Belluno, a seguito della probabile lussazione riportata.
Pubblicato in 2022
Lunedì, 16 Maggio 2022 16:10

RICERCA IN CORSO A CRESPANO DEL GRAPPA

Pieve del Grappa (TV), 15 - 05 - 22
Il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa con due unità cinofile, assieme ai Vigili del fuoco e alla Protezione civile con un'unità cinofila molecolare, sta cercando la signora Valeria Rosato di 88 anni, uscita dalla propria abitazione questa mattina, presumibilmente attorno alle 6.30, senza più fare ritorno.
Valeria è alta un metro e 68, di media corporatura. Porta i capelli grigi chiari raccolti e ha occhi marroni. Indossa una felpa grigia e pantaloni grigi, sotto una vestaglia rosso bordeaux, calza ciabatte nocciola. I soccorritori stanno perlustrando le zone sopra l'abitato. 
Chiunque l'avesse vista o abbia sue notizie è pregato di contattare i Carabinieri al numero 112.
Pubblicato in 2022
Pagina 3 di 5

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.