Articoli filtrati per data: Settembre 2022

Mercoledì, 28 Settembre 2022 14:54

SOCCORSA COPPIA DI ESCURSIONISTI IN DIFFICOLTÀ

Cortina d'Ampezzo (BL), 28 - 09 - 22
Attorno alle 12 la Centrale del Suem è stata allertata da due escursionisti in difficoltà sotto Forcella Marcuoira. I due, un ragazzo e una ragazza di 25 e 23 anni di Chioggia (VE), stavano risalendo il sentiero numero 216 in direzione del Rifugio Vandelli, quando si sono trovati in un tratto ripido con residui di neve e, impauriti per il timore di scivolare, non sono più stati in grado di avanzare o tornare sui propri passi. Individuati dall'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, i due ragazzi sono stati recuperati con il verricello dal tecnico di elisoccorso e trasportati al Passo Tre Croci, da dove erano partiti.
Pubblicato in 2022
Mercoledì, 28 Settembre 2022 09:12

SOCCORSO ESCURSIONISTA AFFATICATO

Cortina d'Ampezzo (BL), 27 - 09 - 22
Attorno alle 15.30 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Cortina, per un escursionista tedesco affaticato durante la discesa dal Lagazuoi. Il 75enne tedesco, che si trovava con altre due persone 400 metri sopra il passo Falzarego, è stato raggiunto in fuoristrada sulla pista da una squadra del Soccorso alpino della Guardia di finanza, che lo ha caricato a bordo e trasportato a valle.
Pubblicato in 2022
Mercoledì, 28 Settembre 2022 09:12

INCIDENTE LUNGO LA PISTA DI DOWNHILL

Cortina d'Ampezzo (BL), 25 - 09 - 22
Attorno alle 14.30 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è stato inviato lungo la pista di downhill del Bike Park per l'incidente di un ragazzo. Il 18enne di Cortina d'Ampezzo (BL), perso il controllo della propria mountain bike, aveva infatti sbattuto con violenza il volto e riportato altri possibili traumi. Preso in consegna dall'equipe medica e dal tecnico di elisoccorso sbarcati nelle vicinanze, al giovane sono state prestate subito le prime cure per un probabile trauma al viso e al collo. Una volta a bordo, l'infortunato è stato trasportato all'ospedale di Belluno.
Pubblicato in 2022
Domenica, 25 Settembre 2022 10:03

RECUPERATA COPPIA IN DIFFICOLTÀ

Fregona (TV), 25 - 09 - 22
Ieri verso le 19 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino delle Prealpi Trevigiane, per una coppia di escursionisti che avevano perso l'orientamento nella zona di Vallorch in Cansiglio. Risaliti alle coordinate Gps della loro posizione, una squadra è partita a cercare il 36enne di Treviso e la 25enne di Quinto (TV). Dopo averli individuati, i soccorritori li hanno raggiunti e riaccompagnati alla loro macchina. L'intervento si è concluso attorno alle 20.40.
Pubblicato in 2022
Domenica, 25 Settembre 2022 10:02

INCIDENTE CON LA MOUNTAIN BIKE

Cortina d'Ampezzo (BL), 24 - 09 - 22
Attorno a mezzogiorno l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è intervenuto lungo il tracciato del Bike Park di Cortina, dove un trentenne di Conegliano (TV), era caduto con la mountain bike sbattendo la testa. Atterrati sul prato nelle vicinanze, equipe medica e tecnico di elisoccorso hanno raggiunto il ragazzo, che aveva ripreso conoscenza. Dopo avergli prestato le prime cure per un sospetto lieve trauma cranico, i soccorritori lo hanno imbarellato e con l'aiuto dei suoi compagni lo hanno trasportato fino all'eliambulanza, a una ventina di metri di distanza. Il trentenne è stato quindi portato all'ospedale di Belluno. 
 
Pubblicato in 2022
Domenica, 25 Settembre 2022 10:01

CADUTA SULLA PARETE DI TESSARI

Rivoli (VR), 24 - 09 - 22
Attorno alle 12.30 il Soccorso alpino di Verona è stato attivato dalla Centrale del 118 per un incidente sulla parete di Tessari. Mentre faceva sicura alla compagna di cordata, che stava scalando da prima una via, un alpinista, probabilmente per il cedimento della sosta, era infatti caduto per una decina di metri infortunandosi. Anche la donna era stata trascinata in basso, riuscendo a fermarsi al primo rinvio, senza fortunatamente riportare conseguenze, e dando l'allarme. Sul posto sono arrivati una squadra di soccorritori e l'elicottero di Verona emergenza. Dopo aver verificato che la 50enne di Pescantina (VR) stesse bene, il tecnico di elisoccorso, calato con un verricello di 15 metri in parete, ha recuperato lo scalatore 49enne, poi preso in carico dall'equipe sanitaria per un possibile politrauma e varie escoriazioni. La donna è stata invece raggiunta sul primo tiro dai soccorritori, che si sono calati in corda doppia con lei, per poi riaccompagnarla ai mezzi e da lì fino a casa. 

 

Pubblicato in 2022
Venerdì, 23 Settembre 2022 14:10

INFORTUNIO AL BIKE PARK DI CORTINA

Cortina d'Ampezzo (BL), 23 - 09 - 22
Attorno alle 14.40 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Cortina per un ragazzo caduto dalla mountain bike, lungo la pista di downhill del Bike Park di Socrepes. Una squadra del Soccorso alpino della Guardia di Finanza ha quindi raggiunto in fuoristrada il 27enne di Sansepolcro (AR), che aveva riportato un probabile trauma alla spalla ed era stato accompagnato alla fine del percorso, e lo ha trasportato all'ospedale. 
Pubblicato in 2022
Venerdì, 23 Settembre 2022 14:09

DOLOMITI RESCUE RACE, AL VIA L’ XI EDIZIONE

Pieve di Cadore (BL), 23-09-22

Competizione tecnica e momento di ritrovo internazionale, il primo ottobre torna la Dolomiti Rescue Race.

Alla presenza del sindaco Giuseppe Casagrande e del vicecapo del Soccorso alpino di Pieve di Cadore, nonché ideatore dell’evento, Marco Da Col, questa mattina nella sala consiliare del Comune di Pieve di Cadore è stata presentata l’XI edizione della Dolomiti Rescue Race, la manifestazione nazionale ed internazionale riservata ai componenti dei mountain rescue team di tutto il mondo, con prove tecniche e di resistenza. 

Organizzata dalla stazione del Soccorso alpino di Pieve di Cadore, con il supporto della II Delegazione Dolomiti Bellunesi e del Soccorso alpino e speleologico Veneto, la gara si tiene a squadre di quattro componenti ciascuna, dotate di materiale tecnico individuale e di gruppo.  

La partenza è a Praciadelan, nel Comune di Calalzo di Cadore, con dislivello positivo di 1.230 metri, di cui 250 metri di cresta rocciosa esposta, ma idoneamente attrezzata. La discesa si effettua con calata in corda doppia di sessanta metri fino al sentiero che, con dislivello negativo di 1100 metri, conduce al fondo valle. Prima dell’arrivo nella centralissima Piazza Tiziano a Pieve di Cadore, ogni squadra deve assemblare la propria barella e tagliare il traguardo trasportandola.

L’intero percorso si sviluppa sulle pendici del Re delle Dolomiti: il Monte Antelao. Lo scenario del Gruppo delle Marmarole e degli Spalti di Toro fanno da cornice all’appassionante gara. Questa manifestazione è nata con lo scopo di incontrarsi e confrontarsi, di stringere amicizia con tutti i componenti del Soccorso Alpino d’Italia e del mondo, in un contesto diverso da quello operativo d’intervento o addestramento. Non solo quindi un evento meramente sportivo, ma l’occasione per condividere con le proprie famiglie e amici una giornata di spensieratezza con lo spirito che contraddistingue ogni soccorritore. 

L’edizione 2022 è in calendario dal 30 settembre, con la presentazione ufficiale a tutti i team iscritti, al 1 ottobre, giorno della competizione.

Oltre a squadre in arrivo da tutta Italia (sarà presente anche la Sardegna), quest’anno gareggeranno componenti dei mountain rescue team di Repubblica Ceca, Polonia, Romania, Austria, Croazia.

La cittadinanza è invitata a partecipare e a fare il tifo per le squadre in arrivo al traguardo in Piazza Tiziano, nonché al pranzo e successive premiazioni che si terranno dalle 12 nella tensostruttura di Piazza dei Martiri della Libertà.

Un grande ringraziamento ai nostri sostenitori: il main sponsor Montura, Enervit Sport, Liquigas, Ottica Demenego, Max Catering, Ande, Dolometto, Meemu.

L’evento ha il patrocinio del Comune di Pieve di Cadore e del Comune di Calalzo di Cadore.

Pubblicato in 2022
Venerdì, 23 Settembre 2022 14:09

PERDONO IL SENTIERO, SOCCORSI TRE ESCURSIONISTI

Pieve di Cadore (BL), 21 - 09 - 22
Attorno alle 14.30 due squadre, una del Soccorso alpino di Pieve di Cadore e una del Centro Cadore, sono state inviate nella zona di Antarigole, dove tre escursionisti, due adulti e una ragazza di Venezia, avevano perso il sentiero. Partiti dal Rifugio Padova per passare da Antarigole e tornare sulla strada asfaltata, i tre avevano infatti abbandonato la traccia, finendo più in basso. I soccorritori li hanno trovati velocemente e li hanno ricondotti sul sentiero, per poi raggiungere i mezzi e riaccompagnarli a valle.
Pubblicato in 2022
Venerdì, 23 Settembre 2022 14:08

ESCURSIONISTA SCIVOLA SUL GHIACCIO

Cortina d'Ampezzo (BL), 21 - 09 - 22
Attorno alle 13 l'elicottero di Treviso emergenza è volato a Forcella Lagazuoi in aiuto di un'escursionista tedesca scivolata sul ghiaccio. La donna di 62 anni, che aveva riportato un sospetto trauma alla caviglia ed era stata assistita da alcune persone di passaggio, è stata recuperata con un verricello dal tecnico di elisoccorso e trasportata all'ospedale di Cortina. 
Pubblicato in 2022
Pagina 1 di 7

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.