Articoli filtrati per data: Luglio 2023

Cortina d'Ampezzo (BL), 31 - 07 - 23
È stato recuperato questa mattina il corpo senza vita di un alpinista, precipitato ieri dalla Tofana di Rozes che stava scalando in free solo. Ieri sera attorno alle 20.15, su segnalazione di un amico che aveva ricevuto la chiamata della moglie preoccupata perché non aveva sue notizie, è scattato l'allarme. Dalle informazioni si sapeva che lo scalatore, D.Z., 62 anni, di Villabassa (BZ), per il quale era consueto arrampicarsi da solo senza protezioni, era diretto sulla Rozes, probabilmente su uno degli spigoli. Ritrovato il suo furgone ancora parcheggiato al Rifugio Dibona con il cellulare all'interno, mentre una squadra del Soccorso alpino di Cortina e della Guardia di finanza si preparavano in piazzola per eventuale imbarco, l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, ormai prossime le effemeridi, ha subito effettuato una ricognizione sul Primo e Terzo Spigolo della Tofana di Rozes, perlustrando la base, le vie, i canali e il rientro senza esito. L'eliambulanza ha poi tentato anche lungo la Via Eötvös - Dimai e, tra il Piccolo Anfiteatro e la Traversata, ha individuato il corpo senza vita, ormai impossibile il recupero. Questa mattina Falco 2, dopo aver imbarcato un tecnico del Soccorso alpino di Cortina e uno della Guardia di finanza in supporto alle operazioni e per i rilievi, è volato in parete. La salma è stata imbarellata dai soccorritori, recuperata con il verricello e trasportata a valle per essere affidata al carro funebre. 
Pubblicato in 2023
Lunedì, 31 Luglio 2023 11:33

CICLISTA COLTO DA MALORE

Pedemonte (VI), 30 - 07 -23
Verso le 17.40 il Soccorso alpino di Arsiero è stato allertato dalla Centrale del Suem, per un ciclista che si era sentito male lungo una strada forestale in frazione Carotte. A chiamare lui stesso, colto da malore mentre si trovava in mountain bike. Una prima squadra veloce ha raggiunto velocemente l'uomo, seguita da altri soccorritori - 13 in tutto - e dell'ambulanza con a bordo un medico. Cosciente, ma in probabile stato di paura, prestate le prime cure è stato caricato a bordo e trasportato all'ospedale di Santorso per le verifiche del caso.
Pubblicato in 2023
Sant'Anna d'Alfaedo (VR), 30 - 07 - 23
Sono al momento ancora senza esito le ricerche di A.C., 85 anni di Grezzana (VR), la cui macchina è stata rinvenuta parcheggiata ieri in località Zivelongo, dove una settimana prima era stato con la moglie a funghi. A partire da ieri sera il Soccorso alpino di Verona e i Vigili del fuoco hanno perlustrato tutta l'area attorno all'auto, dopo aver percorso le mulattiere e la sentieristica, battendo a tappeto intere zone. Una squadra del Gruppo forre del Soccorso alpino e speleologico Veneto è scesa lungo il Vajo delle Scalucce, senza rinvenire alcuna traccia. Oggi hanno preso parte alla ricerca 22 tecnici del Soccorso alpino di Verona, Padova e Asiago e del Soccorso speleologico di Verona e Vicenza. Presenti i Vigili del fuoco con  elicottero e droni e i Carabinieri. La ricerca proseguirà domani. 
Pubblicato in 2023
Lunedì, 31 Luglio 2023 11:31

SOCCORSO ALPINISTA CON MALORE

Malcesine (VR), 30 - 07 - 23
Verso le 15 la Centrale del Suem di Verona è stata attivata per un'emergenza sullo Spigolo Bianco, via alpinistica del Monte Baldo. All'incirca a metà salita, uno scalatore, che faceva parte di una cordata di tre alpinisti, forse per un colpo di calore si era infatti sentito poco bene. In suo aiuto è decollato l'elicottero di Verona emergenza, che ha individuato i tre rocciatori fermi in sosta. Il 53enne di Malcesine (VR) è stato quindi recuperato con un verricello di una ventina di metri e trasportato all'ospedale di Peschiera per le verifiche del caso. I suoi due compagni hanno proseguito in autonomia. 
Pubblicato in 2023
Lunedì, 31 Luglio 2023 11:31

GRAVE MALORE AL RIFUGIO PADOVA

Domegge di Cadore (BL), 30 - 07 - 23
Verso le 15.45 è scattato l'allarme per un uomo colto da malore sulla strada non distante dal Rifugio Padova. Il 55enne di Cordignano (TV), stava rientrando da un'escursione quando si è accasciato al suolo. Subito i presenti hanno iniziato le manovre di rianimazione con l'aiuto del gestore, proseguite poi dal personale medico dell'elicottero del Suem di Pieve di Cadore atterrato nelle vicinanze. L'uomo, che si trovava con la moglie e amici, è stato trasportato in gravi condizioni all'ospedale di Belluno. 
È fortunatamente cessata la preoccupazione per una donna vicentina persa di vista dal compagno di gita in località Arina di Lamon. Quando il Soccorso alpino di Feltre è arrivato sul posto, la donna è stata rintracciata mentre stava rientrando. Due volontari del Soccorso alpino di Alleghe casualmente sul posto hanno infine dato il loro supporto al personale dell'ambulanza arrivata ai Piani di Pezzè, dove un turista francese di 77 anni si era procurato un probabile trauma alla caviglia.
Pubblicato in 2023
Lunedì, 31 Luglio 2023 11:29

SOCCORSO ESCURSIONISTA INCRODATO

Pieve del Grappa (TV), 30 - 07 - 23
Alle 13.50 circa il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è stato allertato, a seguito della chiamata di un escursionista rimasto incrodato in Valle della Madonna sul Monte Grappa. Il 68enne di Ponte San Nicolò (PD) era uscito dal sentiero seguendo una traccia sbagliata ed era scivolato in un ripido pendio bloccandosi aggrappato a un albero. Guidato via radio da un soccorritore che era in contatto telefonico con l'uomo, l'elicottero di Treviso emergenza ha individuato il punto in cui si trovava, a circa 800 metri di quota. Calato con un verricello di 50 metri, il tecnico di elisoccorso lo ha assicurato a sé e issato a bordo. Affidato alla squadra in attesa a valle, l'uomo si è poi allontanato con i propri mezzi. 
Pubblicato in 2023
Lunedì, 31 Luglio 2023 11:27

INTERVENTI IN MONTAGNA

Belluno, 30 - 07 - 23
Questa mattina verso le 10.45 una squadra del Soccorso alpino della Guardia di finanza di Cortina è stata inviata lungo il sentiero numero 449, che porta al lago di Pianozes, dove un 53enne di Volpago del Montello (TV), uscito fuori via per cercare funghi, si era procurato un sospetto trauma alla caviglia. I soccorritori si sono avvicinati in jeep, per poi proseguire a piedi e raggiungere l'infortunato, che si trovava con altre tre persone. Portato al fuoristrada, l'uomo è stato accompagnato al rendez vous con l'ambulanza diretta al Codivilla. Attorno alle 12.45 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato nella zona di Col Quaternà, Comelico Superiore, poiché una 47enne austriaca era caduta con la mountain bike sul sentiero 148. Equipe sanitaria e tecnico di elisoccorso, atterrati nelle vicinanze, hanno medicato la donna per un sospetto lieve trauma alla testa, alla spalla e al polso, l'hanno imbarcata e trasportata all'ospedale di San Candido. Il Soccorso alpino di Livinallongo è invece intervenuto in località Pian de la Bela Freina, tra il Castello di Andraz e passo Valparola, in quanto un 66enne di Ravenna si era fatto male a una caviglia e non era più in grado di proseguire. L'escursionista è stato portato in jeep fino al Castello di Andraz da dove si è allontanato coi propri mezzi. L'eliambulanza ha infine recuperato un turista della Repubbluca Ceca di 42 anni, che si era sentito poco bene al Rifugio Vandelli ed è stato trasportato per accertamenti a Cortina. 
Pubblicato in 2023
Lunedì, 31 Luglio 2023 11:27

SCIVOLA SUL SENTIERO

Teolo (PD), 30 - 07 - 23
Alle 12.40 circa il Soccorso alpino di Padova è stato attivato dalla Centrale del Suem, per intervenire in supporto all'ambulanza in località Cascate di Schivanoia, dove una turista tedesca di 57 anni, messo male un braccio, aveva riportato la sospetta lussazione di una spalla. La donna, che si trovava con il marito, è stata raggiunta dal personale sanitario e da sei soccorritori, che le hanno prestato le prime cure. Una volta imbarellata, è stata trasportata per circa mille metri fino all'ambulanza partita in direzione dell'ospedale di Abano Terme. 
Pubblicato in 2023
Lunedì, 31 Luglio 2023 11:24

SCIVOLA DA UNA PANCHINA E PERDE LA VITA

La Valle Agordina (BL), 30 - 07 - 23
Ieri sera passate le 20.30 il Soccorso alpino di Agordo è stato allertato per una persona precipitata in un dirupo sopra la frazione di Noach. Salito con un'amica di famiglia al belvedere che domina la vallata, mentre sedevano su una panchina, D.L., 57 anni di La Valle Agordina (BL) si era infatti sbilanciato indietro ed era caduto nel vuoto. La donna ha subito chiesto aiuto e, ottenute le coordinate del luogo, a scadenza effemeridi sul posto è arrivato l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che ha sbarcato con un verricello di 40 metri tecnico di elisoccorso e medico. Purtroppo non è stato possibile che constatare il decesso dell'uomo - caduto una ventina di metri da un salto di roccia e ruzzolato nel bosco ripido altri 30 - dovuto ai traumi fatali. Una squadra di nove soccorritori è quindi scesa tra la vegetazione, ha imbarellato la salma e ha provveduto al suo recupero, sollevandola fino alla strada sterrata con il supporto di un argano, per poi affidarla al carro funebre.
Pubblicato in 2023
Lunedì, 31 Luglio 2023 11:23

TRAUMA ALLA CAVIGLIA AL RIFUGIO VANDELLI

Cortina d'Ampezzo (BL), 29 - 07 - 23
Alle 15.15 circa l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato al Rifugio Vandelli, dove si trovava un'escursionista che si era fatta male a una caviglia. Valutate le sue condizioni, dopo essere stata imbarcata, la 38enne di Treviso è stata trasportata all'ospedale di Cortina.
Pubblicato in 2023
Pagina 1 di 8

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.