Visualizza articoli per tag: Parapendio

Lunedì, 25 Maggio 2020 09:14

PARAPENDIO SOSPESO SU UN ALBERO

Borso del Grappa (TV), 23 - 05 - 20
Alle 17 circa il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è stato allertato a seguito della segnalazione di una vela caduta tra gli alberi sul Monte Grappa. L'elicottero di Treviso emergenza ha iniziato a sorvolare la zona e ha individuato un parapendio tra le piante a Cima Cornosega. Sbarcato con un verricello di 45 metri, il tecnico di elisoccorso ha risalito l'albero per oltre venticinque metri con tecniche di tree-climbing finché è riuscito ad appurare che il pilota era già sceso autonomamente. Subito dopo è stata individuata la seconda vela, quella per cui era scattato l'allarme, e in questo caso la pilota, fortunatamente incolume, era sospesa a circa 20 metri dal suolo, bloccata tra i rami di un abete, all'altezza dei Prati di Borso, quota 850. L'elicottero ha sbarcato il tecnico di elisoccorso con un verricello di 25 metri e con la stessa modalità ha calato altri due soccorritori in supporto alle operazioni, più un quarto arrivato a piedi dal sentiero. S.D., 46 anni, di Vicenza è stata raggiunta, imbragata e fatta scendere in sicurezza a terra. La donna e quindi rientrata assieme alla squadra a piedi e l'eliambulanza è volata in base.
Pubblicato in 2020
Martedì, 07 Gennaio 2020 14:09

CADE COL PARAPENDIO TRAUMA ALLA CAVIGLIA

Selva di Progno (VR), 31 - 12 - 19
Attorno alle 13.30 il Soccorso alpino di Verona è stato allertato dalla Centrale del 118, a seguito della chiamata di un testimone che aveva visto un parapendio precipitare in un canale del Monte Terrazzo. Mentre una squadra partiva con la jeep, tre soccorritori si sono preparati a Selva di Progno per eventuale supporto all'eliambulanza di Verona emergenza, che poi è riuscita autonomamente a individuare e recuperare il pilota, che perso il controllo della vela era riuscito ad atterrare riportando un probabile trauma alla caviglia. Trasportato fino alla piazzola di Giazza, l'uomo si è poi allontanato con i propri mezzi.
Pubblicato in 2020
Lunedì, 30 Dicembre 2019 11:49

PRECIPITA CON IL PARAPENDIO

Borso del Grappa (TV), 29 - 12 - 19
Questa mattina una squadra del Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è intervenuta in supporto al personale del Suem 118 di Crespano del Grappa in località Stella alpina, dove, in fase di decollo, un parapendista tedesco di 32 anni aveva perso il controllo della vela precipitando al suolo e sbattendo un piede. Medicato, il pilota è stato imbarellato e trasportato fino alla strada da dove è stato poi accompagnato al pronto soccorso per un probabile trauma alla caviglia.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 14 Ottobre 2019 10:43

PRECIPITA COL PARAPENDIO

Malcesine (VR), 13 - 10 - 19
Passate da poco le 14, l'elicottero di Verona emergenza è decollato in direzione di Tratto Spino sul Monte Baldo, dove, a 1.700 metri di quota, un parapendio era precipitato su un ripido prato, non distante dall'arrivo della funivia. Atterrati nelle vicinanze, equipe medica e tecnico di elisoccorso hanno raggiunto il pilota, F.M.,  63 anni, svizzero, che aveva riportato nell'urto un probabile trauma alla spalla e dolori alla schiena e gli hanno prestato le prime cure. Imbarcato, l'uomo e stato trasportato all'ospedale di Borgo Trento.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 14 Ottobre 2019 10:34

PRECIPITA COL PARAPENDIO

Borso del Grappa (TV), 11 - 10 - 19
Alle 14 circa l'elicottero di Treviso emergenza è volato a Semonzo, sul Monte Grappa, dove un parapendio era precipitato nel giardino di un casolare. Atterrati in un prato nelle vicinanze, equipe medica e tecnico di elisoccorso hanno poi raggiunto il pilota, un ventisettenne polacco. Stabilizzato per un probabile trauma alla schiena, il ragazzo è stato imbarellato e caricato a bordo, per essere trasportato all'ospedale di Treviso per gli accertamenti del caso.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 30 Settembre 2019 09:26

PARAPENDIO PRECIPITA SUL GRAPPA

Borso del Grappa (TV), 29 - 09 - 19
Alle 13 circa il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è stato allertato per un parapendio precipitato subito dopo il decollo in zona Stella alpina. Il pilota, 62 anni, di Carmignano del Brenta (PD), che era finito sul prato riportando un probabile trauma a entrambe le spalle, è stato raggiunto dal personale medico del Suem di Crespano che gli ha prestato le prime cure, da una squadra di soccorritori e dal medico dell'elicottero di Treviso emergenza, sbarcato in hovering nelle vicinanze assieme al tecnico di elisoccorso. L'uomo e stato imbarellato e trasportato fino alla strada, da dove l'automedica lo ha accompagnato al 15° tornante per trasferirlo sull'eliambulanza volata all'ospedale di Treviso.
Pubblicato in 2019
Lunedì, 23 Settembre 2019 08:46

RECUPERATO PARAPENDIO SUL GRAPPA

Borso del Grappa (TV), 22 - 09 - 19
Ieri verso le 17.40 il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è stato allertato per un parapendio finito tra gli alberi subito dopo il decollo dalla zona Tappeti. Il pilota, illeso, era rimasto appoggiato tra i rami con la vela in tensione a 5-6 metri dal suolo. Accompagnati sul posto dai compagni dell'uomo, M.B., 43 anni, di Cervarese Santa Croce (PD), è stato raggiunto dai soccorritori saliti sul tronco con tecniche da tree - climbing. Dopo essere stato assicurato, il pilota è stato calato a terra e riaccompagnato sulla strada.
Pubblicato in 2019
Martedì, 10 Settembre 2019 13:32

PARAPENDIO PRECIPITA AL SUOLO

Borso del Grappa (TV), 09 - 09 - 19
Attorno alle 17.30 il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa è stato allertato dal 118 per un parapendio precipitato al suolo in una zona boschiva, tra il 2° e 3° tornante della Strada Generale Giardino. Il pilota, J.R., 53 anni, tedesco, che aveva riportato un probabile politrauma, è stato raggiunto dal personale medico del Suem di Crespano del Grappa, che gli ha prestato le prime cure, e da una squadra di soccorritori, che ha iniziato a tagliare alcune piante con la motosega per facilitare il recupero. Sopraggiunto nel frattempo, l'elicottero di Treviso emergenza ha sbarcato con un verricello di 20 metri medico, infermiere e tecnico di elisoccorso. Imbarellato, l'infortunato è stato imbarcato con un verricello e trasportato all'ospedale di Treviso.
Pubblicato in 2019
Venerdì, 30 Agosto 2019 09:19

PARAPENDIO PRECIPITA SUL GRAPPA

Borso del Grappa (TV), 27 - 08 - 19
Alle 13.20 circa la Centrale del 118 di Treviso ha allertato il Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa, in seguito alla segnalazione di alcuni piloti che avevano visto una vela precipitare sul Grappa. Dalle prime sommarie informazioni, le testimonianze parlavano della zona del Panettone e in quella direzione è volato l'elicottero di Treviso emergenza, che ha sorvolato la zona senza però individuare alcun parapendio. In accordo con i soccorritori partiti per la perlustrazione, l'eliambulanza è rientrata. Una squadra da Semonzo ha iniziato a salire, finché l'automedica di Crespano del Grappa, in contatto con gli amici della pilota, è riuscita a individuare il punto. La donna, A.D., 46 anni, inglese, era caduta 8 metri sotto la strada che da Baita Camol porta a Malga Ardosetta, rimanendo con la vela impigliata in uno sperone roccioso sopra un canale, a 1.450 metri di quota. Un medico e un soccorritore si sono quindi calati da lei, che lamentava un leggero dolore lombare, e con l'aiuto del resto della squadra la hanno riportata sulla strada sollevandola con un paranco. L'infortunata è stata trasportata all'ospedale di Castelfranco.
Pubblicato in 2019
San Vito di Cadore (BL), 26 - 08 - 19
Attorno alle 13.30 alcune persone che si trovavano al Bivacco Slataper hanno contattato il 118 dopo aver visto un parapendio precipitare sulla Croda Marcora. Il pilota, J.M., 34 anni, polacco, che aveva avuto problemi nella fase di decollo, era finito contro la parete 30 metri sotto la cima, rimanendo appeso per la vela a 2.500 metri di altitudine. Grazie al materiale alpinistico che portava con sé, si era subito assicurato alla roccia. L'elicottero del Suem di Pieve di Cadore arrivato sul posto, ha sbarcato in hovering più in quota il tecnico di elisoccorso, per evitare che la turbolenza dei rotori gonfiasse la vela. Il tecnico si è quindi portato sulla verticale e ha iniziato a predisporre gli ancoraggi, mentre.l'eliambulanza volava a imbarcare due volontari del Soccorso alpino di San Vito di Cadore in supporto alle operazioni. Il soccorritore si è calato una trentina di metri e ha raggiunto il pilota. Dopo aver verificato che fosse tranquillo, è risalito, ha ripiegato la vela e la ha inserita nel saccone. L'elicottero è poi tornato e ha recuperato con un verricello di 35 metri il tecnico di elisoccorso e l'infortunato, che aveva riportato un probabile trauma alla caviglia, per trasportarli a San Vito, dove l'equipe medica gli ha prestato le prime cure. L'eliambulanza è infine tornata sul Marcora, ha imbarcato i due soccorritori, li ha riportati a valle ed è decollato in direzione dell'ospedale di Belluno.
Pubblicato in 2019
Pagina 2 di 9

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.