Visualizza articoli per tag: Scivolata

Lunedì, 13 Luglio 2020 10:44

SCIVOLA SUL SENTIERO

Torreglia (PD), 12 - 07 - 20
Attorno a mezzogiorno la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Padova per un'escursionista scivolata lungo il Sentiero delle molle sul Monte delle Valli. La donna, M.C.C., 72 anni, di Padova, che si trovava con il marito e aveva riportato un probabile trauma alla caviglia, è stata raggiunta dal personale sanitario dell'ambulanza di Abano Terme e da 4 soccorritori. Immobilizzatale la gamba, dopo essere stata imbarellata l'infortunata è stata trasportata a piedi per un chilometro fino alla strada e da lì all'ospedale.
Pubblicato in 2020
Venerdì, 10 Luglio 2020 17:00

INTERVENTI IN MONTAGNA

Belluno, 07 - 07 - 20
Verso le 15 l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore è volato in prossimità del Lago di Cavia a Falcade, dove un'escursionista di 50 anni, M.C., di Ravenna, che era assieme al marito, si era fatta male a un braccio. Equipe medica e tecnico di elisoccorso sbarcati in hovering hanno prestato assistenza all'infortunata e la hanno imbarcata con un verricello di 5 metri per poi portarla all'ospedale di Agordo. Sul posto anche il Soccorso alpino della Val Biois. I soccorritori di Livinallongo sono invece intervenuti a Porta Vescovo, per una escursionista che aveva riportato un probabile trauma alla caviglia dopo essere scivolata sul sentiero. I soccorritori hanno accompagnato a valle L.B., 71 anni, di Vicenza, che poi si è allontanata autonomamente. Alle 16.50 una squadra del Sagf di Auronzo si è portata a Forcella Lavaredo, sulle Tre Cime, dove una turista tedesca di 52 anni si era procurata un sospetto trauma alla spalla. La donna è stata poi imbarcata dell'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites di Bolzano per essere trasportata all'ospedale di Brunico.
Due le emergenze rientrate. Una ad Auronzo di Cadore, dove un passante si era imbattuto in un escursionista svenuto che, dopo essersi ripreso, ha rifiutato l'assistenza sanitaria. La seconda a Santo Stefano di Cadore per un cercatore di funghi in ritardo, poi tornato alla macchina quando le squadre del Soccorso alpino della Val Comelico stavano per avviare la ricerca.
Pubblicato in 2020
Venerdì, 10 Luglio 2020 16:49

SCIVOLA LUNGO LA PISTA DA SCI

Recoaro Terme (VI), 05 - 07 - 20
Passate da poco le 15, la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Recoaro - Valdagno per un'escursionista che si era fatta male, mentre con il marito scendeva lungo i prati delle piste da sci del Monte Falcone. La donna, una cinquantaduenne di Santorso (VI), è stata raggiunta in jeep dai soccorritori, che la hanno assistita per un probabile trauma alla caviglia e la hanno accompagnata alla macchina. La coppia si è poi allontanata autonomamente. 
Pubblicato in 2020
Lunedì, 29 Giugno 2020 12:09

INTERVENTO SULLA STRADA DEL RE

Valli del Pasubio (VI), 28 - 06 - 20
Mentre scendeva da un addestramento sul Monte Cornetto lungo la Strada del Re, una squadra del Soccorso alpino di Schio è stata richiamata da un gruppo di escursionisti, poiché una di loro, messo male un piede, era scivolata sbattendo un ginocchio. I soccorritori hanno raggiunto D.R., 74 anni, di Vicenza e le hanno prestato le prime cure. Nel frattempo è stato fatto arrivare il fuoristrada, su cui è stata imbarcata la donna, per essere trasportata al Pian delle Fugazze, da dove si è allontanata autonomamente.
Pubblicato in 2020
Lunedì, 29 Giugno 2020 11:19

SCIVOLA IN UN CANALE

Santo Stefano di Cadore (BL), 26 - 06 - 20
Alle 11.40 circa la Centrale del 118 è stata allertata per un escursionista scivolato in Val Frison, mentre con due compagni stava risalendo un canale dietro Cima Naie. Individuato dall'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, R.D.Z., 56 anni, di Santo Stefano di Cadore (BL), che si era procurato un sospetto trauma a una spalla, è stato recuperato con un verricello dal tecnico di elisoccorso, per essere trasportato all'ospedale di Pieve di Cadore per le cure del caso.
Pubblicato in 2020
Lunedì, 29 Giugno 2020 11:12

ANZIANA SCIVOLA IN UN DIRUPO E PERDE LA VITA

Alpago (BL), 22 - 06 - 20
Attorno alle 14 il Soccorso alpino dell'Alpago è stato allertato a seguito del rinvenimento del corpo senza vita di una donna, scivolata per un centinaio di metri in un dirupo a poca distanza dalla sua abitazione, in località Villa di Pieve d'Alpago. A.B., 81 anni, di Alpago, questa mattina era uscita di casa e, a una ventina di metri di distanza, si deve essere sporta troppo sul ciglio di una ripida scarpata, perdendo l'equilibrio e cadendo. Il figlio, qualche ora dopo, non riuscendola a trovare a casa, ha iniziato a cercarla con altre persone, finché non sono state rinvenute le sue scarpe poco sotto il ciglio e sulla verticale più sotto è stato visto il corpo. Sei soccorritori sono scesi, hanno allargato uno spiazzo tra la vegetazione per agevolare il recupero e hanno ricomposto e imbarellato la salma, sollevata con un verricello dall'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che l'ha trasportata a monte, dove è poi stata affidata al carro funebre.
Pubblicato in 2020
Etichettato sotto
Lunedì, 22 Giugno 2020 09:59

SCIVOLA NEL BOSCO

Velo d'Astico (VI), 21 - 06 - 20
Attorno alle 13 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Arsiero per un escurionista che si era fatto male nei boschi di Colletto. M.R., 59 anni, di Torrebelvicino (VI), che si trovava con la compagna, perso il sentiero si era ritrovato su un ripido versante ed era scivolato, probabilmente anche a causa di calzature inadatte, riportando un sospetto trauma al ginocchio. Una quindicina di soccorritori, tra i quali un infermiere, ottenute le coordinate Gps è risalita dal basso e lo ha individuato chiamandolo a voce. Dopo averlo stabilizzato e imbarellato, i tecnici hanno attrezzato 6 - 7 calate per superare 200 metri di dislivello tra alberi e salti di roccia e poi riportarlo sulla strada sottostante. La compagna a sua volta è stata assicurata e accompagnata lungo il percorso. L'infortunato è stato affidato all'ambulanza diretta all'ospedale di Santorso.
Pubblicato in 2020
Martedì, 16 Giugno 2020 09:44

SOCCORSO SULLA STRADA DELLE GALLERIE

Valli del Pasubio (VI), 15 - 06 - 20
Alle 15 circa la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Schio, per un escursionista che si era fatto male all'altezza della 19a galleria della Strada delle gallerie sul Pasubio. L'uomo, un quarantatreenne di Brescia, era scivolato nella fase di discesa riportando la probabile frattura di una caviglia. Raggiunto a piedi da una squadra, all'infortunato, che si trovava con un amico, sono state prestate le prime cure. Dopo averlo caricato in barella, i soccorritori lo hanno trasportato fino a Bocchetta Campiglia, da dove è stato poi accompagnato all'ospedale di Santorso.
Pubblicato in 2020
Martedì, 16 Giugno 2020 09:13

INTERVENTO SULLA FERRATA DELLE ANGUANE

Valdastico (VI), 13 - 06 - 20
Attorno alle 10 la Centrale del 118 ha allertato il Soccorso alpino di Arsiero per un escursionista in difficoltà lungo la Ferrata delle Anguane, sul Sojo di Mezzogiorno. E.B., 37 anni, di Bologna, che stava percorrendo l'itinerario attrezzato assieme a un amico, era scivolato a circa due terzi del percorso, si era fatto male a un braccio e non era più in grado di salire. Sette soccorritori, tra i quali personale sanitario della Stazione, in una mezz'ora lo hanno raggiunto da sotto in parete e, dopo averlo assicurato, lo hanno calato con due doppie fino alla base, mentre il compagno rientrava da solo. La squadra è poi tornata con lui per il sentiero alla macchina, con cui l'uomo si è allontanato autonomamente.
 
Pubblicato in 2020
Martedì, 16 Giugno 2020 09:07

BOSCAIOLO COLPITO DA UN TRONCO

Tambre (BL), 12 - 06 - 20
Passate da poco le 9, la Centrale del 118 è stata allertata per un boscaiolo scivolato, mentre con alcuni colleghi stava effettuando dei tagli tra Borsoi e Lavina. Sul posto si sono portati l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore, che ha sbarcato equipe medica e tecnico di elisoccorso con un verricello di 25 metri, e una squadra del Soccorso alpino dell'Alpago, mentre altri soccorritori si preparavano per eventuale supporto. E.D.V., 32 anni, di Ponte nelle Alpi (BL), che aveva riportato un sospetto trauma, è stato stabilizzato e imbarellato. Una volta imbarcato, è stato trasportato all'ospedale di Belluno.
Pubblicato in 2020
Pagina 6 di 26

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.