RICERCA IN VALLE DEL MIS, RITROVATO INCOLUME

Scritto da
Sospirolo (BL), 02 - 01 - 21
È stato incrociato dai soccorritori mentre rientrava da Gena Alta, il trentacinquenne originario di Padova, da qualche mese residente in comune di Lentiai (BL), per la cui scomparsa era scattato questa mattina l'allarme, lanciato dai familiari che lo sapevano fuori a fare fotografie da ieri e che non riuscivano più a contattarlo. Attorno alle 11.20, dopo l'allerta, 25 soccorritori delle Stazioni di Belluno, Feltre, Longarone, Veneto Orientale, con Vigili del fuoco e Carabinieri forestali hanno raggiunto il Bar della Soffia dove è stata ritrovata parcheggiata la macchina dell'uomo e si sono suddivisi tra le zone principali, Gena Alta, Pattine, i Cadini del Brenton, mentre il Gruppo forre si preparava a percorrere le acque della Soffia. Fortunatamente, verso le 14, due soccorritori hanno incrociato l'uomo. Stava bene, aveva passato la notte in macchina e questa mattina era salito a fare delle fotografie. L'allarme è quindi rientrato.

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.