SNOWBOARDER SI INFORTUNA SOTTO CIMA MANDRIOLO

Scritto da
Gallio (VI), 14 - 02 - 21
Attorno alle 12.40 la Centrale del Suem ha allertato il Soccorso alpino di Asiago per uno snowboarder infortunatosi mentre scendeva da Cima Mandriolo, sopra il Rifugio Val Formica. P.S., 40 anni, di Trissino (VI), era infatti caduto e lamentava dolori a una caviglia. Poiché sul luogo dell'incidente non c'era copertura, uno dei tre amici che era con lui è salito in cima al Monte e ha dato l'allarme, fermandosi lì per poter continuare a comunicare con la squadra in arrivo se necessario. I soccorritori si sono mossi con due jeep e altrettante motoslitte al traino. Sono quindi riusciti ad arrivare fino dall'infortunato e, dopo avergli prestato le prime cure, lo hanno caricato a bordo di una motoslitta e trasportato ai fuoristrada parcheggiati sul piazzale del Rifugio. Data la difficoltà di far arrivare l'ambulanza a causa dell'intenso traffico presente, l'uomo è stato accompagnato direttamente all'ospedale dai soccorritori.

 

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.