ALLARME RIENTRATO PER UN ESCURSIONISTA TEDESCO DISPERSO

Scritto da
Auronzo di Cadore (BL), 16 - 02 - 21
Questa mattina attorno alle 10.20 è scattato l'allarme per il mancato rientro di un escursionista tedesco, su segnalazione del gestore del Rifugio d'Antorno, da dove l'uomo era partito l'11 febbraio in direzione del Rifugio Locatelli e dove aveva lasciato la sua bicicletta e doveva tornare. Dalle intenzioni manifestate al gestore, l'escursionista avrebbe dovuto fare un giro con le ciaspe di 2/3 giorni e rientrare. Non vedendolo tornare, vista la prolungata assenza, la chiamata ai Carabinieri. Mentre il Soccorso alpino di Auronzo si mobilitava, con un soccorritore pronto a essere imbarcato, l'elicottero del Suem di Pieve è volato in direzione delle Tre Cime di Lavaredo per un primo sopralluogo. Fortunatamente sorvolando la parte nord nel territorio di Dobbiaco, il cui Soccorso alpino era stato messo in preallerta, l'equipaggio ha individuato una persona in movimento. Sbarcato nelle vicinanze, il tecnico di elisoccorso ha raggiunto l'uomo e ha verificato che si trattava proprio del turista tedesco. Stava bene, era in contatto con la famiglia e sarebbe rientrato autonomamente. All'origine dell'allarme un probabile fraintendimento. 

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.