RECUPERATO SCIALPINISTA SUL LAGAZUOI

Scritto da
Cortina d'Ampezzo (BL), 08 - 05 - 21
Attorno alle 16 è scattato l'allarme per uno scialpinista che si era fatto male nella zona di Forcella Grande sul Lagazuoi. G.V., 65 anni, di Conegliano (TV), che stava scendendo con due amici, quando sotto i suoi sci si è staccata una lastra di neve si è procurato uno strappo al polpaccio nel tentativo di restare in piedi. Recuperato dal Pelikan, è stato trasportato all'ospedale di Cortina. I suoi compagni sono rientrati autonomamente. 
Sono invece bastate le indicazioni fornite dal tecnico di Centrale operativa del Soccorso alpino per risolvere due situazioni a rischio sulle montagne bellunesi. Nel primo caso una coppia di escursionisti di Mestre (VE), persa la traccia del sentiero numero 457 in discesa dalla Croda da Lago, non sapeva più come procedere. Risaliti alla posizione, è stato consigliato ai due come ritornare sulla strada. La coppia ha poi avvertito una volta arrivata alla macchina. È stato invece suggerito di ritornare sui propri passi a un gruppo diretto a Casso che, sopra Codissago, aveva trovato il sentiero cancellato da frane e alberi abbattuti. Anche in questo caso gli escursionisti hanno informato la Centrale tornati a valle.

 

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.