DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

Scritto da
Belluno, 26 - 09 - 21
Alle 11.30 circa la Centrale del 118 è stata allertata per un'escursionista che, mentre con il marito stava scendendo lungo la normale del Sass de Stria, era caduta, aveva sbattuto la testa ed era in difficoltà a proseguire. Allertato il Soccorso alpino di Cortina, è intervenuta una squadra del Sagf, che ha raggiunto M.Z., 67 anni, di Pedavena (BL), e la ha accompagnata al Passo Falzarego, da dove la donna si è allontanata autonomamente. Attorno a mezzogiorno, una squadra del Soccorso alpino di San Vito di Cadore si è portata in quad all'altezza delle cascate di Borca di Cadore, dove una donna aveva riportato un probabile trauma alla caviglia. P.M., 61 anni, di Cona (VE), è stata quindi trasportata fino al rendez vous con l'ambulanza. Verso le 11.20 una squadra del Soccorso alpino della Val Biois era partita in direzione del sentiero numero 623 per il Sasso Bianco, San Tomaso Agordino, per un escursionista che si era sentito poco bene. L'uomo, che era poi stato trasportato a valle da un passante, ha rifiutato di essere affidato all'ambulanza ed è stato accompagnato a casa da un conoscente.

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.