RICERCA BOSCO CHIESANUOVA SENZA ESITO

Scritto da
Bosco Chiesanuova (VR), 29 - 11 - 21
 
Hanno dato esito negativo le ricerche portate avanti per tutta la giornata da Soccorso alpino di Verona e Vigili del fuoco, impegnati nella perlustrazione dell'area attorno al Passo del Branchetto, luogo del rinvenimento della macchina di M.F.A., 31 anni, di Grezzana (VR), uscito sabato pomeriggio dalla propria abitazione e non rientrato.
Ieri sera verso le 22.30 il Soccorso alpino di Verona è stato allertato per il mancato rientro di un trentenne. L'uomo, residente a Grezzana (VR), era partito in macchina sabato alle 14.30 dalla propria abitazione e la moglie ne aveva segnalato la scomparsa domenica alle 18.30. Allorché è stata rinvenuta l'auto parcheggiata a Passo del Branchetto in località San Giorgio, è stato chiesto l'intervento dei soccorritori. Nella notte, con la visibilità ostacolata dalla bufera di neve in corso e - 10° di temperatura, le squadre hanno raggiunto, grazie alla disponibilità del gestore che le ha accompagnate con la motoslitta, il Rifugio Primaneve, meta abituale dell'uomo, e poi Castel Gaibana dove è stato agganciato il cellulare. Controllate anche altre due malghe senza esito. Questa mattina l'elicottero di Verona emergenza ha effettuato un sorvolo e una dozzina di soccorritori con sci e quad, assieme ai Vigili del fuoco, ha percorso tutti i sentieri e le mulattiere - attualmente coperte dalla neve - che dall'auto dell'uomo portano a casere, malghe, ruderi, rifugi. Verificata inoltre una segnalazione. Nel pomeriggio l'elicottero dei Vigili del fuoco con a bordo anche personale del Soccorso alpino ha effettuato un nuovo sorvolo, senza riscontro. Le squadre sono rientrate e sono al vaglio le informazioni raccolte, per orientare la ricerca di domani. 

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.