SCIVOLANO IN UN CANALE: GIOVANE PERDE LA VITA, RAGAZZA IN GRAVI CONDIZIONI

Scritto da
Recoaro Terme (VI), 16 - 03 - 23
Un giovane ha perso la vita e la compagna di escursione è ricoverata in gravi condizioni all'ospedale di Vicenza, a seguito dell'incidente avvenuto oggi nel Vaio dell'acqua, Catena delle Tre Croci, sulle Piccole Dolomiti. La coppia, lui 26 anni di Schio (VI) lei 25 di Piovene Rocchette (VI), dopo essere partita dal Rifugio Battisti alla Gazza, stava risalendo verso la cima del Monte Zevola, con presenza di neve dura a seguito del forte vento di ieri e della recente pioggia, quando - non si conosce la dinamica - all'altezza della strettoia, dove il Vaio Battisti si interseca con il Vaio dell'acqua, entrambi i ragazzi sono scivolati ruzzolando per un centinaio di metri. Scattato l'allarme attorno alle 13, su segnalazione di due persone nelle vicinanze che avevano udito le grida e li hanno raggiunti, sul posto sono stati sbarcati equipe medica e tecnico di elisoccorso dell'elicottero di Verona emergenza, poi volato al Rifugio per imbarcare una squadra del Soccorso alpino di Recoaro - Valdagno in supporto alle operazioni. Medico e infermiere hanno prestato le prime cure urgenti al giovane, apparso in gravissime condizioni, tentando a lungo le manovre di rianimazione, purtroppo invano. Stabilizzata per un possibile politruma, la ragazza è stata imbarellata, recuperata dall'eliambulanza con un verricello e trasportata all'ospedale. L'elicottero è poi tornato nel Vaio dell'acqua e ha provveduto a riportare al Rifugio la salma e i soccorritori rimasti a vegliarla nel canale.

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.