ALPINISTA COLPITO DA UN SASSO

Scritto da
Valli del Pasubio (VI), 18 - 07 - 20
Attorno a mezzogiorno e mezza la Centrale del 118 di Vicenza ha allertato il Soccorso alpino di Schio per un alpinista infortunatosi sotto la Torre dell'Emmele, sul Monte Cornetto. L.C., 54 anni, di Schio (VI), dopo aver scalato la Via di tre tiri Un posto al sole, stava risalendo con i due compagni di cordata il canale che porta all'attacco della Via Scorzato quando è stato colpito alla gamba da un sasso caduto dall'alto, che gli ha procurato un taglio all'altezza della tibia. Cinque soccorritori si sono avvicinati in fuoristrada lungo la Strada del Re per poi imboccare a piedi il sentiero con corde e barella fino a 1.700 metri di quota e da lì salire i 200 metri di dislivello per raggiungere il ferito. Dopo averlo medicato e stabilizzato, la squadra lo ha caricato in barella e calato nel canale per 400 metri. Una volta sul sentiero assieme ai due amici, i soccorritori lo hanno trasportato alla strada per affidarlo all'ambulanza diretta all'ospedale di Santorso. 

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.