Visualizza articoli per tag: Assemblea regionale

Feltre (BL), 15 - 06 - 19
Si è svolta oggi a Feltre l'assemblea regionale del Soccorso alpino e speleologico Veneto, che riunisce i capi e vicecapi di tutte le 28 Stazioni regionali. Dopo l'approvazione dei bilanci dell'Associazione, l'assemblea ha approvato il nuovo statuto, che recepisce le novità introdotte dalla Legge 117 in materia di enti del Terzo settore. "Esprimo viva soddisfazione per la qualità del lavoro svolto dal gruppo che si è occupato dell'estensione del documento - sottolinea il presidente Rodolfo Selenati - è stato necessario inserire quanto dettato dalla normativa e armonizzarlo inoltre con lo statuto del Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico".
È stato deciso che parte dei contributi del 5x1000, raccolti grazie alla generosità di chi ci sostiene, saranno impiegati per un progetto di prevenzione e sicurezza in montagna destinato ai più giovani, dai bimbi delle scuole primarie ai ragazzi delle superiori. La restante cifra permetterà di acquistare una giacca per tutti i soccorritori del Servizio regionale che permetterà di iniziare a uniformare la divisa.
L'assemblea ha infine nominato i nuovi vertici della Scuola sanitaria regionale per il triennio 2019/2021: il direttore è Ludovica Sandei, del Soccorso alpino del Centro Cadore, vicedirettori Laura Pegge, Soccorso alpino di Padova, Davide Are, Pedemontana del Grappa, e Paolo Grotti, Soccorso speleologico Veneto Orientale.
Pubblicato in 2019
Etichettato sotto
Martedì, 29 Maggio 2018 10:46

NUOVI MEZZI PER IL SOCCORSO ALPINO

Belluno, 28 - 04 - 18
Nell'ambito dell'assemblea regionale del Soccorso alpino e speleologico del Veneto, tenutasi oggi, sono stati presentati i nuovi mezzi in dotazione a tre Stazioni e alle unità cinofile del Sasv. Il parco macchine è stato aggiornato come segue: alla Stazione di Longarone un Fullback 4x4 della Fiat, a Feltre una Jimny 4x4 della Suzuki, alla Pedemontana del Grappa un Fullback 4x4. Infine il nuovo mezzo per le unità cinofile, un Volkswagen Caravelle 4x4 dotato di 5 posti per conduttori e 4 postazioni per i cani, con relativi servizi accessori. I mezzi, in uso al Soccorso alpino e speleologico Veneto, verrano  impiegati anche in tutti gli eventi di protezione civile regionale e nazionale. La nuova dotazione è stata acquistata grazie ai contributi della Regione Veneto, dipartimento di Protezione civile.
Pubblicato in 2018
Etichettato sotto
Domenica, 17 Dicembre 2017 17:10

ASSEMBLEA SASV: CONSEGNATI NUOVI MEZZI ALLE STAZIONI

Belluno, 02 - 12 - 17
Consegnati quattro nuovi mezzi ad altrettante Stazioni del Soccorso alpino e speleologico Veneto. Questa mattina, nell'ambito dell'assemblea regionale che vede presenti, oltre al consiglio direttivo, tutti i capi e vicecapi delle 29 Stazioni, sono stati consegnati i 4 nuovi mezzi fuoristrada acquistati grazie ai contributi della Regione Veneto e destinati al Soccorso alpino di Asiago, Auronzo di Cadore, Recoaro - Valdagno e Val Comelico. L'assessore regionale alla Protezione civile Gianpaolo Bottacin, ringraziando i soccorritori per l'attività svolta, ha comunicato lo stanziamento da parte della Regione Veneto del contributo previsto per l'attività dell'Associazione. Dopo l'approvazione del Bilancio preventivo 2018, è stato consegnato il diploma di socio emerito a Giuseppe Minciotti, uno dei firmatari dell'atto costitutivo del Sasv come Delegato della VI zona, responsabile del nucleo speleosubacqueo del Sasv,  direttore della commissione nazionale speleosubacquea e direttore della scuola nazionale per tecnici speleosubacquea del Cnsas., Corpo nazionale soccorso alpino e speleologico. Autore del manuale di soccorso speleosubacqueo del Cnsas, ha partecipato e coordinato a molti ed  impegnativi interventi speleosubacquei. 
Presente anche il nuovo comandante provinciale della Guardia di finanza Gaetano Giacchi.
Pubblicato in 2017
Etichettato sotto
Martedì, 13 Giugno 2017 16:40

ASSEMBLEA SASV: VOTATO IL NUOVO STATUTO

Feltre (BL), 10 - 06 - 17
Sono state approvate oggi all'unanimità durante l'assemblea regionale del Sasv, Soccorso alpino e speleologico del Veneto, tenutasi a Feltre le variazioni statutarie che porteranno al riconoscimento della personalità giuridica dell'Associazione. Una modifica dello statuto fondamentale, redatta seguendo le indicazioni del Cnsas e della Regione Veneto. L'iter prevede adesso il passaggio proprio in Regione per l'ultima approvazione. L'assemblea che riunisce tutti i capi e vicecapistazione delle tre Delegazioni (II Dolomiti Bellunesi, XI Prealpi Venete, VI Speleologica) ha inoltre votato a maggioranza il bilancio consuntivo 2016. Hanno portato il loro saluto la senatrice Raffaella Bellot, l'onorevole Federico D'Incà, il consigliere regionale Franco Gidoni. Presenti anche il comandante provinciale della Guardia di Finanza Patrizio Milan, il responsabile del Suem 118 di Treviso Paolo Rosi, e i rappresentanti del Cai Alessandro Farinazzo ed Enzo Galeone.
Pubblicato in 2017
Etichettato sotto

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.