DUE INTERVENTI IN MONTAGNA

Scritto da
Belluno, 27 - 07 - 18
Attorno alle 14 il Soccorso alpino di Cortina è intervenuto assieme al Sagf alla base del Piccolo Lagazuoi, a circa 2.100 metri di quota, a seguito della chiamata di una persona che aveva visto scivolare un escursionista e lo stava aiutando. I soccorritori hanno raggiunto il sentiero dove P.F., 46 anni, di Faenza,  si era procurato un sospetto trauma alla caviglia. Lì hanno imbarellato l'uomo, lo hanno trasportato a spalla per un tratto e poi in fuoristrada fino al Passo Falzarego, da dove si è allontanato coi propri mezzi. Verso le 18 una squadra del Soccorso alpino della Val Comelico è stata inviata dal 118 a Malga Antole, in Val Visdende, comune di San Pietro di Cadore, poiché un ragazzo era caduto dalla propria mountain bike mentre stava facendo un giro con gli amici, riportando un taglio a una coscia e alcune escoriazioni. Dopo avergli prestato le prime cure e averlo caricato in jeep, i soccorritori hanno accompagnato il giovane, 17 anni, di Treviso, fino a Cima Canale e da lì lui si è recato autonomamente al punto di primo intervento di Auronzo. 

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.