Visualizza articoli per tag: Escursionismo

Venerdì, 26 Maggio 2017 15:52

INTERVENTO NELLA NOTTE A ROCCA PIETORE

Rocca Pietore  (BL), 26 - 05 - 17
Ieri sera attorno alle 20.30 il Soccorso alpino zolla Val Pettorina è stato allertato dal 118 per un escursionista in difficoltà. Il ragazzo, S.R.A., 29 anni, un turista colombiano, era partito in mattinata con l'intenzione di percorrere il sentiero numero 623 che da Col di Rocca porta al Sasso Bianco. Lungo la salita aveva però cambiato strada e cercando di rientrare era sceso nella gola d'un torrente, finendo però bloccato sopra scivolosi salti di roccia. In contatto telefonico con lui, che diceva di vedere delle luci sotto di lui, i soccorritori sono risaliti al punto in cui si trovava chiedendogli quando vedeva i lampeggianti della jeep e facendogli usare il flash del cellulare per mostrarsi. Sono quindi partite due squadre, una dall'alto e una dal basso, finché due tecnici non lo hanno raggiunto calandosi con le corde per diversi metri, passata mezzanotte. Una volta assicurato, la squadra lo ha sollevato verso l'alto. Riunitisi con i compagni, i soccorritori hanno quindi cercato un percorso sicuro per ritornare sul sentiero, attrezzando la discesa per le calate, e hanno riaccompagnato l'escursionista fino alla strada. L'intervento si è concluso alle 4.15.
Pubblicato in 2017
Giovedì, 25 Maggio 2017 15:50

SOCCORSA PERSONA IN DIFFICOLTÀ

Perarolo di Cadore (BL), 25 - 05 - 17
Ieri sera attorno alle 20.30 è scattato l'allarme per un escursionista in difficoltà nella zona di Ponte Cadore - Cadin ed è intervenuto il Soccorso alpono di Pieve di Cadore. S.D.A., 55 anni, residente a Pieve di Cadore (BL), aveva infatti sbagliato sentiero e si trovava in punto da dove era impossibilitato a proseguire. Dopo essere risaliti alle coordinate Gps, grazie all'applicazione di geolocalizzazione per smartphone in dotazione ai soccorritori, una squadra ha raggiunto il luogo in cui si trovava l'escursionista, lo ha aiutato a tornare sul sentiero, per poi accompagnarlo con il fuoristrada fino alla sua macchina.
Pubblicato in 2017
Domenica, 21 Maggio 2017 15:37

RECUPERATO ESCURSIONISTA CON IL CANE SUL GRAPPA

Cismon del Grappa (VI), 21 - 05 - 17
Attorno alle 18.30 la questura di Belluno ha allertato il 118, dopo aver ricevuto una richiesta di aiuto da un escursionista in difficoltà sul Monte Grappa. L'uomo, L.Z., 48 anni, di Padova, durante un giro con il suo cane, lasciato il sentiero che stava percorrendo aveva iniziato a scendere lungo un canale, ma era rimasto bloccato sopra salti di roccia verticali, impossibilitato a proseguire o a tornare sui propri passi. Risaliti alle coordinate Gps grazie all'applicazione di geolocalizzazione del Soccorso alpino, l'elicottero di Treviso emergenza è riuscito a individuare il punto in cui si trovava, a 1.034 metri di quota. Il tecnico di elisoccorso ha quindi recuperato con un verricello di 30 metri prima il cane, affinché non scappasse una volta solo, poi l'uomo, per trasportarli fino a valle. Pronta a intervenire una squadra del Soccorso alpino della Pedemontana del Grappa.
Pubblicato in 2017
Pagina 85 di 85

Informativa sulla privacy e Termini di utilizzo

Leggere con attenzione prima di utilizzare questo sito.

Il sito è di proprietà di CNSAS VENETO  ,
 L'utilizzo del sito comporta l'accettazione dei Termini e delle Condizioni dell'Informativa sulla Privacy.